All’interno della procedura CP Flotte è stato introdotto un sistema di notifiche via mail che informa gli utenti sulle scadenze imminenti del proprio parco auto. E’ possibile configurare un alert per tutte le scadenze che si possono assegnare ad un mezzo; in configurazione è possibile scegliere se ricevere una mail per l’intero parco auto relativa ad un determinato tipo di scadenza o se limitare la ricezione degli avvisi per singoli mezzi. Vediamo nel dettaglio come avviene la configurazione:

dalla pagina “Configurazione” portiamoci sulla tab “Notifiche”, qui avremo l’elenco di tutte quelle che sono state create. Se clicchiamo sul simbolo “+” accanto a “Notifiche” si aprirà la finestra di configurazione:

Per prima cosa andremo a scegliere per quale tipo di scadenza vorremo ricevere un avviso. Le tipologie sono tutte quelle presenti in anagrafica mezzo (bollo, assicurazione, cambio pneumatici, tagliando, etc.). Se lasciamo vuoto il campo “Mezzo” verrà inviata una mail per tutti i mezzi che hanno il determinato tipo di scadenza selezionato. Le scadenze possono essere legate al raggiungimento di un dato kilometraggio oppure ad una data. In entrambi i casi possiamo scegliere se essere avvertiti entro un certo numero di giorni o all’interno di un range di KM (dato che perviene dalle letture a cura degli utenti o tramite l’inserimento manuale di letture da parte del fleet manager). E’ poi possibile decidere a chi vogliamo inviare la notifica, nessuna scelta esclude le altre:

  • Notifica singola: verrà mandata la mail una sola volta. Se questo flag non dovesse essere impostato la procedura invierà ogni giorno una mail riepilogativa di tutte le scadenze del proprio parco auto. All’interno del template della mail sono presenti dei bottoni per “interrompere” la ricezione di una specifica scadenza ed anche uno per interrompere la ricezione di tutte quelle presenti nel corpo della mail:

  • Notifica l’utente manager: la mail viene inviata all’ utente admin (solitamente l’utenza legata al codice ditta);
  • Notifica il manager della flotte: verrà inviata a tutti i fleet-manager per i veicoli da loro gestiti (se presente la distinzione tra gruppi di veicoli);
  • Notifica il corrente proprietario del veicolo: viene inviata la mail a coloro i quali hanno un veicolo ad uso personale (non viene inviata se invece si tratta solo di un’assegnazione anche se per un lungo periodo);
  • Indirizzi e-mail personalizzati: qui è possibile aggiungere indirizzi che potrebbero non essere presenti nelle anagrafiche degli utenti come ad esempio l’indirizzo dell’amministrazione aziendale o di una officina convenzionata. E’ possibile inserire più indirizzi separati da una virgola.

L’abilitazione del servizio di notifiche via mail è su richiesta, se interessati a tale funzione è necessario contattare il proprio centro di riferimento.

Stampa